Geometrie Interiori

Con delicatezza mi avvicino a lei senza farmi sentire, mi spoglio di ogni cosa e mi faccio avvolgere da ciò che respiro, da ciò che sento tutto attorno. La natura che con la sua magia mi cattura sempre più, ormai sento di appartenerle di assomigliarle. Ritorno alla purezza come lei lo è sempre stata, lascio il mio corpo nudo e già le sono più vicino, non la guardo, ma la sento, è tutto attorno a me e io mi fondo nelle sue radici che diventano anche mie e mi danno il respiro. Ne contemplo la bellezza arrivando sempre più a diventare con lei una cosa sola, difficile da separare in un completamento perfetto, senza paure, timidezze, vergogne, senza mai più essere distinte. In silenzio, io e lei, assieme, nella nudità, nella naturale bellezza che oltre ad essere guardata va sentita, scoperta piano piano con leggerezza.

1@NoemiAlessandra

2@NoemiAlessandra

3@NoemiAlessandra

4@NoemiAlessandra

5@NoemiAlessandra

6@NoemiAlessandra

7@NoemiAlessandra

8@NoemiAlessandra

9@NoemiAlessandra

10@NoemiAlessandra

11@NoemiAlessandra

12@NoemiAlessandra

13@NoemiAlessandra

14@NoemiAlessandra

15@NoemiAlessandra

17@NoemiAlessandra

16@NoemiAlessandra

18@NoemiAlessandra

19@NoemiAlessandra

20@NoemiAlessandra

21@NoemiAlessandra

22@NoemiAlessandra

23@NoemiAlessandra

24@NoemiAlessandra